Giovedì mattina

Vorrei perdermi nei sogni.
Costruire la mia realtà e neanche troppo in modo assurdo.
Come una vita parallela costituita da scelte diverse e occasioni accettate.
Qualcuno si sarà mai perso in questo limbo sublime?
Quando penso alla depressione io la collego quasi sempre a questo. Al rendersi conto di quanto sia forte e perfetta la nostra immaginazione. Di quanto sia essenziale e veramente più bella della realtà.
Associo la depressione al voler rimanere li, in quel bellissimo sogno.
Lo so, è tutta un’altra cosa. Ma quando la mattina sono stesa sul mio letto e con il cellulare che lampeggia per qualche messaggio, non riesco subito a prenderlo e a leggere cosa mi chiede la realtà.
Chiudo gli occhi e ascolto i battiti del mio cuore. Collego i sogni e mi viene quasi un nodo alla gola.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...