Benjamin Smythe

La sofferenza non è un fallimento, così come la felicità non è un successo. Se stai soffrendo, non c’è nulla di sbagliato in te. Così come, se sei felice, non è perché c’è qualcosa di giusto in te. […] Non sei migliore se sei felice e non sei peggiore se stai soffrendo. Perché in un certo modo, non ci sei. C’è solo l’emozione. Felicità, sofferenza, gioia, tristezza, piacere, dolore che accadono ad ogni organismo sulla terra.
Quando il soffrire è visto come fallimento, allora è una doppia porzione di sofferenza. “Sto soffrendo, sto soffrendo. Cazzo, sto soffrendo…”. Mentre se sono semplicemente triste quando sono triste, arrabbiato quando sono arrabbiato, felice quando sono felice, e rido per delle battute che davvero mi fanno ridere, ed esprimo calore verso le persone che davvero mi fanno provare calore, ignoro le cose che non mi piacciono, tutto succede naturalmente, perché non c’è nulla di personale.
Se la sofferenza è vista come fallimento, allora la felicità deve venire protetta. Non so come la vedi tu, ma non c’è niente di più miserevole sulla terra che cercare di essere felice tutto il tempo. […] È più facile sentire tutto quel che c’è!

Annunci

2 pensieri su “Benjamin Smythe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...