Nichita Stănescu

Quando ci siamo intravisti, l’aria fra noi ha gettato d’un tratto la sua immagine degli alberi, indifferenti e vuoti, da cui si lasciava attraversare. Oh, ci siamo lanciati, chiamandoci per nome, l’uno verso l’altro, e così velocemente, che il tempo si è schiacciato fra i nostri petti, e l’ora, colpita, si è frantumata in minuti. Avrei voluto conservarti tra le mie braccia così come tengo il corpo dell’infanzia, nel passato, con le sue morti irripetibili. E avrei voluto abbracciarti con le costole.

Annunci

Un pensiero su “Nichita Stănescu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...